UBROKER SCONFITTO A MONZA, PLAYOFF PRATICAMENTE IRRAGGIUNGIBILI

Probabilmente si tratta del capolinea. Con il kappaò al PalaRovagnati per 3-0, nel recupero della nona giornata di ritorno, l’uBroker Scandiano dice addìo alla speranza di qualificarsi per gli spareggi scudetto.

La situazione di classifica parla chiaro: a due giornate dalla conclusione dalla regular season la formazione scandianese – che ora è decima – deve recuperare sei punti nei confronti del Trissino, senza contare che anche il Monza stesso (nono in graduatoria) ha tre punti in più dei rossoblù. In caso di arrivo a pari punti, Scandiano è in vantaggio negli scontri diretti col Trissino, ma in svantaggio nei confronti del Monza. Questo significa che l’opzione qualificazione prevederebbe che il Trissino perdesse i due rimanenti incontri (a Forte dei Marmi poi in casa col Sandrigo), che il Monza non totalizzasse più di due punti (deve affrontare in casa il Sarzana e in trasferta il Breganze) e che l’uBroker vincesse sia a Valdagno che al PalaRegnani col Vercelli. Una probabilità su cinquanta?
A dare questo quasi definitivo colpo alle speranze rossoblù è stata la bestia nera Monza (mai battuto dai rossoblù in questi due anni di Serie A1, e sempre corsaro a Scandiano), martedì sera, in una gara non certo fortunata: “Abbiamo dominato il primo tempo – è il commento di Roberto Crudeli, tecnico dell’uBroker – sprecando sei palle gol, di cui tre con l’uomo davanti al portiere, mentre loro hanno realizzato le uniche due vere occasioni create. Poi è chiaro che in una situazione come questa, nel secondo tempo, diventa tutto più complicato, anche se fino al tre a zero siamo sempre rimasti in partita. La classifica e il discorso playoff? Dispiace esserci complicati la vita con la vittoria mancata di Forte dei Marmi e per non avere concretizzato il dominio del primo tempo contro il Monza. In ogni caso andremo a Valdagno, sabato, a cercare tre punti per la classifica, e non solo per onorare il campionato. Fino a quando non saremo condannati dalla matematica continueremo a provarci con tutte le nostre forze“.

Il tabellino

TEAMSERVICECAR MONZA – UBROKER HOCKEY SCANDIANO 3-0 (primo tempo 2-0)
Reti 1° tempo: 8.00 Franci Jimenez, 22.52 Martinez.
Reti 2° tempo: 18.59 Franci Jimenez.
TEAMSERVICECAR MONZA: Zampoli, Zucchetti, Lazzarotto, Olle, Martinez, Galimberti, Schena, Franci Jimenez, Nadini, Uboldi. Allenatore: Colamaria.
UBROKER HOCKEY SCANDIANO: Verona, Franchi, Baieli, Montivero, Gallo, Saavedra, Maniero, Buralli, D’Anna, Errico. Allenatore: Crudeli.
Arbitri: Eccelsi e Davoli.

I risultati dei recuperi della nona giornata di ritorno

Martedì 19 marzo: Lodi-Trissino 4-1, Follonica-Sarzana 5-2, Bassano-Forte dei Marmi 4-3, Monza-Scandiano 3-0, Valdagno-Viareggio 1-4.

La classifica

Lodi 60, Forte dei Marmi 53, Breganze* 46, Viareggio* 46, Valdagno* 43, Sarzana* 38, Follonica* 37, Trissino 34, Monza 31, Scandiano 28, Vercelli* 20, Bassano 17, Sandrigo 9, Thiene 9. (* Una partita in meno)

Le partite della dodicesima giornata di ritorno

Sabato 23 marzo: Sandrigo-Breganze, Monza-Sarzana, Follonica-Viareggio, Valdagno-Scandiano, Vercelli-Thiene, Bassano-Lodi, Forte dei Marmi-Trissino.

TORNA ALL’INDICE DEGLI ARTICOLI >