UBROKER HOCKEY SCANDIANO, E’ IL GIORNO DELLA PRESENTAZIONE UFFICIALE

pubblicato in: articolo01 | 0

LO SPONSOR HA ORGANIZZATO LE COSE IN GRANDE STILE: SERATA CON SPETTACOLO DELLA “IENA” MARCO BERRY NEL CENTRO CONGRESSI DI MILANO MARITTIMA, SABATO 29 SETTEMBRE

Fa le cose in grande, lo sponsor uBroker. Dopo avere triplicato il budget – rispetto alla scorsa stagione ora si incarica di organizzare la presentazione ufficiale della squadra, in una cornice del tutto speciale: “Nell’ambito della convention della uBroker, con trecento agenti del territorio, programmata fra venerdì 28 e domenica 30 settembre” come spiega Fabio Spallanzani, socio (insieme a Cristiano Bilucaglia) dell’azienda torinese. E speciale è la location: il Centro Congressi di Milano Marittima (Ravenna): “Abbiamo voluto legare la presentazione ufficiale della squadra di hockey – prosegue Spallanzani – a questo evento, anche perché come azienda stiamo puntando molto sul connubio con l’hockey pista. Siamo molto contenti della scelta che abbiamo compiuto. Nel primo anno di sponsorizzazione, la scorsa stagione, l’obiettivo era quello di pervenire a una reciproca conoscenza, con la società sportiva, e di mantenere la squadra, che era una matricola, in Serie A1. Obiettivi entrambi raggiunti. La soddisfazione, da parte nostra, è stata tale da indurci a un impegno economico ancora maggiore. E’ così che abbiamo deciso di triplicare il budget“.

“Con un investimento economico come quello compiuto quest’anno, gli obiettivi sportivi sono maggiori: l’uBroker Hockey Scandiano punta ora al traguardo minimo dei playoff scudetto. Vogliamo sbarcare in Europa, con la squadra e con il marchio uBroker”.

E per sbarcare in Europa non si poteva partire che dal… mare. Sabato 29 settembre sarà – come detto – la serata della presentazione ufficiale dell’uBroker Hockey Scandiano stagione 2018-2019. Una serata organizzata in grande spolvero, impreziosita dallo spettacolo mentalistico “Mind shoking” della “iena” Marco Marchisio (in arte Marco Berry). E unitamente alla presentazione dei giocatori e della società, lo scandianese Fabio Spallanzani intervisterà il leggendario tecnico della squadra, Roberto Crudeli, che nella scorsa stagione – all’età di 54 anni – ha abbandonato l’attività di giocatore (dopo una carriera piena di trofei di livello mondiale) per dedicarsi esclusivamente a quella di allenatore (a Scandiano, oltre a guidare la prima squadra, è responsabile del settore giovanile e allena direttamente una delle formazioni. Lo scorso anno ha condotto i ragazzi della Under 15 alla conquista del primo scudetto della storia del settore giovanile scandianese).

TORNA ALL’INDICE DEGLI ARTICOLI >